ita - eng
la libellula del Conero

Sirolo riviera del Conero

Profumo di mare, silenzio natura. Nell’ aria il ricordo del mito. Il paese è unico, orgoglioso come i suoi abitanti, le sue tradizioni, le sue usanze, salde nella roccia e nel cuore. Sirolo è un paese originale, racchiuso dentro le mura del castello dei Conti Cortesi. Circondato da mura antiche, l’ arco Gotico del 1050 da al visitatore il primo storico benvenuto. La trama dei vicoli lo conduce dentro a un clima medioevale. Sirolo è un piccolo paese soleggiato sulle falde del Conero, offre a chi arriva immagini di grande autenticità paesaggistica con singolari scorci marini.

Il colore dorato delle case, il verde dei boschi, una magnifica campagna ondulata con case coloniche adolciscono il paesaggio. La piazza con il suo aspetto semplice funge da magnifico balcone offendo un panorama indimenticabile verso il Conero e le sue spiagge. Le due sorelle sono il simbolo del mare di Sirolo, alimentano leggende, il bianco dei gabbiani libera la fantasia dell’ estate. Le rocce del Conero creano spiagge solitarie paradiso degli amanti della natura.

La libellula

La libellula del Conero nasce nel vero cuore di Sirolo, a pochissimi passi dal centro e dalla favolosa terrazza che apre il magnifico panorama che la rende celebre. Il tutto circondato da ottimi luoghi di ristoro molto caratteristici e romantici.